SEZIONI NOTIZIE

Le 5 cose che abbiamo imparato da Ternana-Rende 3-1

di Alessandro Laureti
Vedi letture
Foto

1. La Ternana c’è

Abbiamo imparato che la Ternana c’è. Due vittorie nelle prime due partite del 2020. La Ternana ha iniziato nel modo migliore il nuovo anno. E lo ha fatto strappando applausi. Peccato il successo nel finale della Reggina perché ormai tutti al Liberati ci avevano fatto la bocca con il -7 della capolista. Peccato dicevamo. Sarà per la prossima volta. Speriamo. Mercoledì c’è il Rieti sempre in casa e la Ternana non può abbassare la guardia.

2. E’ il Bari l’altro avversario della Ternana

Abbiamo imparato che anche il Bari è una squadra sulla quale la Ternana dovrà fare la corsa. Posto che la Reggina non ha perso punti per la seconda partita di fila i rossoverdi sono costretti a guardarsi intorno. In primis dal Bari con il quale condividono la seconda piazza. A scontri diretti la formazione pugliese è in vantaggio ma c’è ancora da giocare la sfida di ritorno al Liberati. Intanto alle loro spalle Potenza e Monopoli sono a 3 punti.

3. Vantaggiato è l’uomo del momento

Abbiamo imparato che Daniele Vantaggiato è l’uomo del momento. C’è poco da girarci intorno. Il centravanti rossoverde ha segnato il secondo gol consecutivo. Se quello di Potenza ha fruttato da solo i 3 punti, quello di ieri ha contribuito eccome al successo. E’ stato fondamentale perché ha sbloccato il match. Tra l’altro un gol di pregevole fattura. Non giocava titolare dal match casalingo contro la Reggina (25 settembre). Quasi un girone fa. Ed è cambiato tanto da quel giorno. La riprova è stato l’abbraccio con Fabio Gallo nel momento della sostituzione.

4. Gol subito, una piaga

Abbiamo imparato che anche contro avversari modesti la Ternana riesce nell’impresa di subire gol. Dover recuperare il pallone dalla propria porta per i rossoverdi è diventato una tassa da pagare quasi ogni giornata. Era andata bene contro il Potenza, stava per ripetersi contro il Rende. Ma così non è stato. Questa volta il gol è arrivato su calcio di rigore ma prima, la squadra di Tricarico ha avuto due nitide palle gol per segnare. Entrambe figlie di errori della difesa rossoverde. Se è vero che la Ternana ha ritrovato la vena realizzativa è altrettanto vero che continuano a non migliorare in fase difensiva.

5. Mammarella si è sbloccato

Abbiamo imparato che il 2020 ha portato in dote oltre ad un rinvigorito Vantaggiato anche un Carlo Mammarella finalmente decisivo. Il terzino mancino della Ternana ha segnato il suo primo gol in maglia rossoverde. Ci ha messo un girone per riuscirci. Precisa la conclusione a giro sopra la barriera e sotto la traversa per il 3-0 momentaneo sul Rende. Un gol che deve dare fiducia a tutti. La Ternana ha bisogno e tanto dei suoi specialisti se vuole contendere al Bari la seconda posizione in classifica.

Altre notizie
Giovedì 20 Febbraio 2020
22:30 News Bandecchi: "Felice dello sfogo dei miei giocatori, sono abituato alle critiche ma anche a vincere" 22:00 News Bandecchi: "Gallo finirà il campionato 2019-20" 21:49 Avversario Catania, differenziato per due. Tornano in gruppo Barisic, Biagianti e Pinto 20:46 News Damian torna in gruppo, differenziato per due rossoverdi 16:00 Focus Instagram - Stefano Bandecchi: "La mia Ternana una delle squadre più forti" - VIDEO
PUBBLICITÀ
15:00 Focus Instagram - Stefano Bandecchi: "Sono stato in silenzio per capire" - VIDEO 14:07 In Primo Piano Instagram - Stefano Bandecchi: "Non esonero Gallo e il suo staff" - VIDEO 13:00 Rassegna stampa RassegnaStampa - CdU - Sorteggio fatto: finale d'andata al Liberati l'11 marzo 12:30 Rassegna stampa RassegnaStampa - CdU - In difesa è emergenza totale. C'è solo Russo tra i "destri" 12:00 Rassegna stampa RassegnaStampa - CdS - Catania, lavoro duro verso la Ternana. Recuperato Dall'Oglio 11:30 Rassegna stampa RassegnaStampa - CdU - Ternana, sei sulle gambe 11:00 Rassegna stampa RassegnaStampa - CdS - La finale di andata è Ternana-Juve B si gioca l’11 marzo 10:00 Rassegna stampa RassegnaStampa - CdS - Catania, 150 tifosi presenti all'allenamento 09:00 Rassegna stampa RassegnaStampa - TS - Finale Coppa Italia: finale d'andata a Terni l'11 marzo 00:00 Editoriale Déjà vu...
Mercoledì 19 Febbraio 2020
22:59 Avversario Catania, si rivede Dall'Oglio, Pinto a riposo 21:38 News Celli ancora out, differenziato per Marilungo e Verna 18:00 News Il Consiglio Federale prende in esame il quarto uomo in serie C 17:00 Focus Catania-Ternana - Ultime cinque giornate sterili, ma gli etnei sono a +2 16:00 Avversario Il Catania fa gruppo: prima della Ternana, tutti a cena fuori